Seleziona una pagina

Training Visivo

per bambini

Il training visivo per bambini può servire a mio figlio?

Assolutamente Sì. Il programma di training visivo specifico per bambini lo aiuterebbe a studiare meglio.

In caso di alterazioni visive o visuo-posturali, un allenamento visivo è molto utile per prevenire problemi visivi futuri e/o migliorare i disequilibri già presenti

Cosa serve agli occhi di mio figlio per affrontare un intero anno scolastico?

È di fondamentale importanza eseguire uno screening di abilità visive soprattutto da vicino, distanza alla quale lo studente legge, scrive, studia e gioca.  Non meno importante una valutazione visuo-posturale durante la letto-scrittura. Il Training Visivo per bambini è un programma educational per aiutare tuo figlio ad affrontare al meglio il suo percorso di crescita potenziando la sua coordinazione visuo-motoria senza sviluppare contrazioni nella flessibilità della messa a fuoco, delle vergenze e quella muscolare. 

esercizi visivi per bambini

Perchè è importante eseguire un’analisi visuo-posturale?

Sia i genitori che gli insegnati dovrebbero porre molta attenzione alla postura dei loro ragazzi mentre scrivono osservando come impugnano la penna, se muovono la testa per seguire il testo che stanno leggendo invece di muovere gli occhi, se tengono la testa con angolazione eccessiva rispetto al libro o al quaderno.

Sono molti i disordini visuo-posturali che possono creare forme miopiche e astigmatiche, spasmi accomodativi o insufficienze accomodative, eccessi o insufficienze di vergenze.

Questi disequilibri si possono ripercuotere su alterazioni della colonna vertebrale e anomalie dell’appoggio podalico. Attraverso il mio programma specifico di training visivo per bambini riusciamo a correggere questi disequilibri in modo natuale e mirato.

La velocità e la comprensione di un testo peggiora con il progredire della lettura?

La visione è un processo complesso dove la perfetta coordinazione di entrambi gli occhi è fondamentale non solo per vedere nitido e singolo ma per migliorare la percezione.

Durante la lettura gli occhi non eseguono movimenti di inseguimento bensì moltissimi movimenti saccadici (a scatto).

I movimenti saccadici sono i movimenti oculari che ognuno di noi, a prescindere dall’età e dalla professione usa maggiormente nella quotidianità; sono movimenti stabilizzatori del sistema visuo-posturale.

Avere movimenti saccadici precisi e coordinati ci permette di leggere con più fluidità e minor dispendio energetico.

messa a fuoco vicino

restiamo in contatto

1 + 11 =